14.11.14

Denis Bodart


Come saprai, di disegnatori e illustratori è pieno zeppo il mondo. Alcuni di questi in Italia non sono mai stati pubblicati, altri non li hai mai proprio sentiti nominare. Ma non per questo sei esentato dal genufletterti davanti all'arte che questi tizi sono in grado di sprigionare su ogni foglio di carta dove poggiano le matite. Uno di questi è Denis Bodart, un nome che dovresti appuntarti sul diario. Denis è un disegnatore belga classe '62. In Francia ha lavorato a parecchi progetti, ma è inutile che io stia qui a farti la lista dei titoli. Non ti direbbero niente (ma sappi che cose come Green Manor meriterebbero davvero la pubblicazione anche qui da noi). Le tavole inchiostrate e colorate di Bodart sono belle e lui è uno che si fa parecchio il mazzo (esemplari i suoi studi in 3D con Sketch Up per la ricostruzione do oggetti e ambienti ottocenteschi).

In ogni caso, le influenze di Jordi Bernet o Alex Toth sono evidenti, ma quando si tratta di sketch fatti a matita o e ricamati con pennellate grezze, questo signore diventa un Maestro con la "M" bella grossa. E quindi beccati questo post versione giant-size a lui dedicato (clicca sulle immagini per vederle ad una buona risoluzione, che certe cose le devi proprio gustare come si deve). Se ti interessa, ecco il suo blog: denis.bodart.over-blog.com






















4 commenti:

ColonnaInfame ha detto...

Questi disegni e schizzi sono una manna per gli occhi...

davide garota ha detto...

questo non ha solo un'ottima mano. Conosce benissimo il mestiere.
Infatti, pero',vedo poca originalita' e innovazione, resta sul solco del fumetto francobelga duro e puro. Ma fatto a regola d'arte. Ora comunque me lo studio un pochino, che c'e' molto da imparare.

LUIGI BICCO ha detto...

@ Colonna:
Concordo :)

@ Davide:
Difficile essere innovatori oggi. Quelle di Bodart sono ifluenze che arrivano da un passato fatto dei soliti nomi, tutti grandi Maestri. Come dici anche tu, "un mestierante a regola d'arte".

CyberLuke ha detto...

Che roba, che invidia, avere una frazione del suo talento, della sua mano.
Magari nella prossima vita. ;)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...