16.5.14

Obsolescenza creativa da quattro soldi

Sul numero 1051 di Internazionale in edicola da oggi, ci trovi un paio di mie illustrazioni. Vanno ad arricchire un articoletto parecchio interessante intitolato Creatività da quattro soldi che racconta di come oggi risulti obsoleto parlare di creatività ma soprattutto di chi oggi analizza l'argomento, anche ad alti livelli (come al tanto osannato TED, per dirne una), prendendo ad esame standard e cliché ormai vecchi di trent'anni. Il tutto da un punto di vista alternativo, quello di Thomas Frank, analista politico, storico e giornalista del Wall Street Journal e di Harper's Magazine. 

Per quanto mi riguarda è stata una piccola sfida perché ho dovuto realizzare le due illustrazioni cercando di tirare fuori delle idee da quegli stessi concetti, oggi infingardi, che chiunque è pronto a tirarti in faccia parlando di certe cose: la storia della 3M e dei post-it, quella dello slinky oppure, per usare le stesse parole di Frank, "di quella letteratura sulla creatività che è di una banalità sconcertante, perché ogni libro racconta gli stessi aneddoti sugli stessi eroi: Einstein Gandhi, Picasso, Dylan, Warhol e i Beatles".


7 commenti:

luca lorenzon ha detto...

fantastica la lampadina!

sartoris ha detto...

eccolo lì, il solito inquietante Uomo-Senza-Faccia di Bicco ;-)))

La firma cangiante ha detto...

Bella la prima, diversa dalle cose (ottime) alle quali ci avevi abituati :)

Il secondo tizio invece mi par di conoscerlo :)

LUIGI BICCO ha detto...

@ Luca:
Grazie. Evidentemente paga, una roba un po' diversa ogni tanto :)

@ Omar:
E' lui, è lui. Ormai consolidato marchio di fabbrica :)

# Firma:
E infatti ho proprio voluto sperimentare. E l'argomento lo permetteva. Per il tizio, non so a chi tu ti riferisca. Davvero. E' un patchwork di vecchi scatti che avevo in "magazzino". Nessuno che riguardasse me o amici e parenti. E non è un citazione o un omaggio. Cosa ci hai visto?

La firma cangiante ha detto...

Nessuno, nessuno, mi riferivo anche io all'inquietante Uomo-Senza-Faccia di Bicco :)

davide garota ha detto...

bei lavori. Entrambi. Ma il secondo lo preferisco

LUIGI BICCO ha detto...

@ Firma:
Ow. Si si. E' proprio lui. Cambiano solo i capelli. E' una roba un po' fanciullesca :)

@ Davide:
Grazie Davide. Sono contento che ti piacciano.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...