14.7.10

Steve Rogers batterista?



In queste calde e umide serate, sto leggendo le storie di Capitan America nel primo masterwork a lui dedicato dalla Panini. Sono storie anni '60 di Lee & Kirby prese pari pari dalla serie Tales of Suspence. Un vero toccasana. Sembra di tornare davvero indietro nel tempo, a quasi cinquant'anni fa. Una storia in particolare incarna lo spirito d'avventura che permeava i fumetti di quegli anni. Quella del Teschio Rosso che nasconde tre robot dormienti in Germania affinché si risveglino vent'anni dopo per ricostruire l'impero del Terzo Reich.

Per quanto qualcuno possa ancora essere convinto del contrario,
quel gusto che c'era nei fumetti di supereroi di allora è dieci spanne sopra quello che c'è in quelli di oggi. Non sono un romantico nostalgico (anche perchè non potrei esserlo, visto che non ho "vissuto" gli anni '60 e '70 dei comics), ma se ci si trova a leggere le sinossi delle storie di ieri e quelle di oggi, spesso le prime appaiono molto più "cool".

5 commenti:

Claudio Cerri ha detto...

Non sono un grande appassionato di supereroi, pero' penso che ci fossero dei presupposti differenti nel raccontare le storie, rendendole più "genuine"...
A presto!

Il Sole e Le Nuvole ha detto...

Molto bello, come sempre!

LUIGI BICCO ha detto...

Claudio: E' vero. Anche i valori
erano diversi. E' un discorso
trito e ritrito e di solito si
tende a dare la "colpa" al gusto
per il nostalgico. Ma è vero che
anche nella letteratura di genere
avventurosa, non si sono più
ripetuti certi grandi eventi.
Anzi, oggi il "filone" è quasi
completamente scomparso.
E' diventato obsoleto un certo modo
di raccontare le storie? Mah.

Gianni: Molte grazie,
come sempre :)

essedesign ha detto...

ti ringrazio Luigi, ma i tuoi lavori sono spettacolari, ottima merce :)

stefano, e mi ti linko logicamente.

LUIGI BICCO ha detto...

Ciao Stefano.
Grazie mille! Per tutto.
Fa sempre piacere sapere
apprezzati i propri lavori.
Mi ti ho linkato anch'io.
Ci mancherebbe anche.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...