19.2.13

Tony Sandoval


Tony Sandoval è un altro di quegli illustratori che guardi le sue cose e non ti spieghi dove prenda il cuore e le mani per farle. Questo illustratore messicano classe '73 è cresciuto a pane e autoproduzioni, tra lavori saltuari in agenzie di pubblicità e giornali. Poi si è fatto notare o qualcuno si è accorto della sua esistenza e la sua carriera da fumettaro si è impennata a partire (ma guarda un po') dalla Francia dove da allora ha portato avanti diversi progetti.

In Italia la prima ad accorgersi di lui è stata la Tunué che dal 2011 ha pubblicato i suoi libri Il cadavere e il sofà, Nocturno (L’integrale), il recente Doomboy e per la collana Tipitondi (dedicata ad un pubblico junior e young-adult), Oltre il muro. Lo scorso novembre è stato anche ospite a Lucca Comics & Games. Godetevi qui sotto una bella infornata di alcune delle sue incantevoli opere. Per tutte le altre potete consultare il suo blog personale o la sua gallery su DeviantArt.


















10 commenti:

CREPASCOLO ha detto...

Tullio Pericoli + Dave Cooper + Marco Corona. Non è detto che Tony li conosca, ma sono i primi nomi che mi sono passati per la zucca quando ho visto un suo volume nel Libraccio di Viale Vittorio Veneto a Milano. Near mint a metà prezzo. Dato un'occhiata al portafoglio: zero euros. Ho infilato il tomo nello zaino di un tizio barbuto che stava uscendo e che non ha fatto scattare allarmi e poi mi sono fiondato all'inseguimento, mascherina nera sugli occhi e targa gialla con il mio numero di matricola carceraria sulla maglia rossa. Tizio è sceso nella metro
( linea rossa fermata di p.ta Venezia ) . Eravamo uno di fianco all'altro in attesa del treno. Ho infilato il mio guanto giallo nella sua sacca e ho estratto, rapido come una saetta nelle chiappe di Furia, un paperback che era di Sandoval...ma non quello che avevo visto al Libraccio ! Il tizio barbuto era Sandoval e stava andando in via Buonarroti per discutere la possibilità di uno spin off di Napoleone con le creaturine di Ambrosini ( vecchio progetto a cui Carlo allude anche nelle FAQ per il personaggio nel sito SBEllico ). Gli ho detto che ero un suo fan ed il mio aspetto da comics addicted ( se non consideriamo il mio abbigliamento da Banda Bassotti, potrei essere Megamind color carne ) lo ha convinto a non denunciarmi ai pulotti. Da allora siamo amici e sto scrivendo per lui una storia in cui Napo Orso Capo è un albergatore a Ginevra , ma parla solo lo jive e nessuno lo capisce. Vedremo.

davide garota ha detto...

Un fuoriclasse.

LUIGI BICCO ha detto...

@ Crepascolo:
Bello il trittico Pericoli, Cooper, Corona. Forse Pericoli ce lo vedo meno, ma gli altri due sono attinenti :)

@ Davide:
Completamente d'accordo.

GiovanniMarchese ha detto...

Sandoval è un autore che prende il fumetto e lo porta in cima all'Olimpo. Un estro grafico pauroso. E un plauso alla Tunué che ha creduto in lui e portato in Italia.

La firma cangiante ha detto...

LE ILLUSTRAZIONI SONO FANTASTICHE, CHISSà COME FUNZIONANO NELLA COSTRUZIONE DI UNA STORIA...

LUIGI BICCO ha detto...

@ Giovanni:
Vero. Complimenti alla Tunué. Mi faccio la cassica domanda e mi chiedo come abbiano fatto altri editori a non pensarci prima.

@ Dario:
Se clicchi sui titoli delle sue storie all'inizio di questo post, arrivi sul sito della Tunué dove ci sono delle pagine di anteprima. Per tutto il resto non so ancora dirti, ma ammetto che sto provvedendo a colmare questa lacuna e saprò poi dirti :)

Gripa ha detto...

Forme estetiche talmente credibili,
che sembrano offrire l'improbabile conferma dell'esistenza dei soggetti rappresentati.

improbabile e non impossibile.




LUIGI BICCO ha detto...

Sai come recita quel detto, Alessandro? "Se riesci a immaginarlo, esiste". Sono sicuro che nella testa di Sandoval, certe creature delicate e meno delicate, hanno trovato davvero il loro spazio :)

Robbin ha detto...

Sandoval per un aspirante disegnatore professionista come me è un profeta :D Voglio dire,è riuscito a ritagliarsi il suo spazio nel mondo facendo ciò che gli piace;ha tenuto duro, si è portato avanti con il lavoro e sta ricevendo giusti riconoscimenti. Lo consiglio sempre perchè il suo lavoro ha un impatto visivo ed emotivo notevoli.

LUIGI BICCO ha detto...

Sandoval in effetti è davvero un maestro. Il suo lavoro di composizione, le sue figuree eteree e le sue chine sono davvero notevoli.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...