29.3.11

Penguin Classics Red

Che la Penguin UK sia tra le case editrici più ricercate e corteggiate dai book designers, non è mai stato un mistero. Tanti designer e illustratori da tutto il mondo hanno infatti collaborato più che volentieri realizzando e reinterpretando alcuni classici della letteratura. Tra gli altri, però, vorrei mettere sotto i riflettori alcuni di quelli che hanno lavorato alle cover della collana di ristampe Classic Red.

Anna Karenina by Fuel


Dracula by Non Format

Great Expectations by Stefanie Posavec

House of Mirth by Nathan Burton

Notes From The Underground by Gray318

Therese Raquin by Jim Stoddart

The Secret Agent by Coralie Bickford-Smith

The Turn of The Screw by Studio Frith

3 commenti:

CyberLuke ha detto...

Bellissimo Dickens, e anche Dostoyevsky.
Notevoli James, Zola e Wharton, ma anche gli altri titoli sono eccellenti esempi di grafica moderna che ripropone grandi classici del passato.
Ecco, potendolo fare, penso che mi dedicherei esclusivamente al design di copertine.
Il guaio è che ho il brutto vizio di mangiare tre volte al giorno.

silvialbi ha detto...

adesso sembra che si faccia
aggara a farsi gli inchini :).
ma è 'tutto molto bello' (cit. - bruno pizzul).
tieni conto che io sono fermo
ai lavori di chipp kidd, seth
e chris ware. come dire,
non esco mai molto dal mio orticello dei (mirabili, ci manchrebbe) comics.
thx!

LUIGI BICCO ha detto...

@ Luca:
Il tuo vizietto di mangiare è abbastanza condiviso. E in effetti è anche un mio piccolo sogno, quello di dedicarmi solo al book design. In quanto tale, però, e vivendo in Italia, credo che i tre pasti al giorno finirei per dimenticarmeli.

@ Silvialbi:
Se il tuo orticello è fatto dei nomi che citi, è un bell'orticello davvero. Quindi goditelo pure :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...