23.3.11

Minimal Music Covers by Olly Moss

Il giovanissimo Olly Moss (UK, 1987) è uno dei designer grafici più conosciuti e seguiti della rete. Fino ad ora ha lavorato per Lucasfilm, ABC/LOST, Levis, Nike, Puma, Penguin, Wired, GQ, The New York Times, The Guardian, The Financial Times, The Independent e tanti altri.

A volte si fatica a crederci, ma è quanto meno bizzarro che lavori come questi (o tanti altri molto più elaborati che potete trovare sul suo sito ufficiale) possano essere partoriti da un creativo tanto giovane. Ma si sa, la scuola inglese è altra roba.


























7 commenti:

Alberto Camerra ha detto...

Ma dove li peschi, Luigi? devo ripetermi; sei una autentica miniera di talenti... mai pensato di fare il talent-scout?
:)

La firma cangiante ha detto...

Una bella ricerca dell'essenziale. Alcune, tipo quella dei Talking Heads le preferisco anche all'originale. Bellissime Amorica, Jar of flies, Nevermind e Dinasty.

Bella segnalazione

Nussy ha detto...

Less is more! Eccone la prova!

CyberLuke ha detto...

Sì, less is more, anche se non sempre.
Ma Moss c'entra quasi sempre il bersaglio (Dark ide of the moon era già abbastanza minimal così com'era).
Peccato che spesso, spece in alcuni paesi, cough cough la ricerca dell'essenziale venga scambiata per sciatteria e povertà, o, peggio, volontà di non impegnarsi.
Ma i tempi cambieranno,
Forse.

LUIGI BICCO ha detto...

@ Alberto:
Il talent scout? Capacità a parte... magari! Lascerei lo sciatto e inutile mestiere attuale (quello del grafico, naturalmente) per dedicarmici anima e core.

@ Dario:
Vero. Sono tutte molto carine. Quella dei Kiss piace molto anche a me.

@ Anna:
Sempre e così sia. Anche se, come dicevo qualche tempo fa, non sempre è così. A volte vige prepotentemente il "more is more" :)

@ Luca:
Anche a me ha stonato un po' la scelta di reinterpretare Dark Side of the Moon. Ma devo ammettere che ad esempio ha lavorato bene anche su cover davvero difficili come per In Rainbows dei Radiohead.
Hai la tosse, Luca? Che strano. E' lo stesso tipo di tosse che prende spesso anche me :)
Sottoscrivo le tue ultime quattro righe come fossero leggi scolpite sulla pietra.

BlackBox ha detto...

Mi associo.
Magari bisogna solo aspettare che un certo tipo grafica sia "di moda", e allora anche noi potremmo cominciare ad usarla e a venderla.
E' già parecchio che aspetto...

LUIGI BICCO ha detto...

Ciao BlackBox.
E' solo che mi sa che aspetteremo ancora molto, mooolto tempo :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...