28.1.13

Laurent Durieux

Chi sia Laurent Durieux non mi è dato sapere. Un illustratore fine di sicuro. Uno che usa i tratteggi per dare meravigliosamente corpo alle masse, anche. Un modellatore certosino dal tratto plastico. Vedi ad esempio nelle ultime due immagini in coda al post come quel tratteggio sia tutt'altro che preciso? Te le ho lasciate più grandi apposta, clicca per ingrandirle. Da lontano sembra quasi un frustrante pennello vettoriale, invece da vicino ti rendi subito conto che il signor Durieux disegna tutto a mano. Il resto non importa (e comunque in rete si trova ben poco).

Qui trovate la sua pagina di riferimento su Flickr con tutti i suoi lavori.
















9 commenti:

Alberto Cerutti ha detto...

Sbam! caduto in amore

sartoris ha detto...

spettacolare!

GiovanniMarchese ha detto...

Grandioso! Grazie Luigi per le perle che sempre più spesso ci proponi.

La firma cangiante ha detto...

Grande mano ma soprattutto lo stile e i temi, illustrazioni fantastiche.

CyberLuke ha detto...

Un grande gusto cromatico e un'ottima scelta dei soggetti.
Non sempre il tratto "zigrinato" mi convince, ma possiede un senso della composizione assolutamente invidiabile.

ale ha detto...

Ho l'onore di condividere con Laurent un pezzo di parete alla Hero Complex Gallery di Los Angeles. Hai tralasciato, a mio avviso, il suo capolavoro. Sono stato ad un passo da averne una copia la scorsa settimana. Una tiratura di 525 pezzi "bruciati" in poche ore e ora assolutamente sold out. Per la cronaca il signor Steven Spielberg ne ha acquistate 25 copie. Questo il poster: http://omgposters.com/2013/01/17/new-posters-by-laurent-durieux-and-mike-mitchell-from-mondo-onsale-info/

LUIGI BICCO ha detto...

@ Alberto:
Bello, né?

@ Sartoris:
Concordo in pieno!

@ Giovanni:
Prego, caro. Per me rimane sempre un gran bel piacere ;)

@ Dario:
Si, non sono affatto male anche le idee dietro queste illustrazioni. Mi sono innamorato di quelle con Snoopy, ad esempio.

@ Luca:
Era dasottolineare il senso della composizione, è vero. Ma soprattutto, come dici anche tu, le palette colori che utilizza sono davvero grandiose.

@ Ale:
Caspita. Mica sapevo. Hai ragionissima, comunque. Il suo poster dello Squalo non l'avevo visto, ed è molto molto bello. Infatto l'ho inserito all'interno del post. Grazie per la segnalazione.

P.S.: E comunque mi sa che presto toccherà a te, essere segnalato da queste parti. Ormai i tuoi movie poster sono un'assoluta, grande realtà :)

Renato Stevanato ha detto...

Non ho parole riguardo le sue meravigliose illustrazioni...solo stupore incantato.
Splendide!:-)

LUIGI BICCO ha detto...

@ Renato:
E' un grande, si. Tanto tanto stupore.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...