1.2.11

Premiati eccellenti

Ne stanno parlando in tanti. Ma non lo stanno facendo tutti quelli che dovrebbero farlo. Ci tenevo a contribuire anch'io nel mio piccolo, perche sono queste le notizie che dovrebbero accrescere la stima e la fiducia anche in chi nel fumetto non crede.

Al Festival International de la Bande Dessinée di Angoulême, quest'anno il premio come Miglior Fumetto è andato a Manuel Fior e al suo Cinquemila Chilometri al Secondo. Che Manuele potesse arrivare a ricevere uno tra i premi più prestigiosi e riconosciuti dedicati al mondo della letteratura disegnata, era già nell'aria all'epoca del suo secondo libro. Che sia a tutti gli effetti un grande e fine dicitore per immagini lo sappiamo da sempre.







Ma complimenti anche a David Mazzucchelli che con il suo Asterios Polyp ha ricevuto un premio speciale della giuria, consegnatogli direttamente dalle grandi manine di Art Spiegelman. E quand'è, mi chiedo, che vedremo questo stupendo romanzo grafico in Italia?









A G G I O R N A M E N T O :

Alessandro "Chemako" mi fa giustamente notare che un altro illustre italiano è stato insignito in quel di Angoulême. Si tratta del mai troppo compianto Attilio Micheluzzi e del suo Bab-el-Mandeb che si è aggiudicato il premio Patrimoine.



6 commenti:

CyberLuke ha detto...

Ad Angoulême ci sarei andato davvero volentieri, ma ogni volta ce n'è una (quest'anno, la broncopolmonite).
Magari l'anno prossimo è quello buono.
Magari.
I due premi sono di indubbio valore, ma sono un po' distanti dalla roba che in genere leggo io.
Però, che belli gli acquerelli. Mi fa venire voglia di riprenderli in mano.

LUIGI BICCO ha detto...

La questione è che per andare ad Angouleme, credo si debba prenotare un posto non so quanto tempo prima. Bisogna mettersi proprio d'impegno.
Ma come recita il titolo di questo blog, prima o poi... :)

Alessandro ha detto...

davvero emozionante 5000 km al secondo...
non dimenticherei nemmeno il premio a Micheluzzi

LUIGI BICCO ha detto...

E' vero, Alessandro.
Grazie per avermelo ricordato :)

Ho aggiunto la tua segnalazione nel post.

Anonimo ha detto...

Che meraviglia.
Da tempo sento ricrescere la voglia di rituffarmi sul divano a scorpacciare fumetti come quando avevo 12 anni. Queste tavole che hai pubblicato mi hanno colpito come le prime tavole che vidi di Sienkiewicz.
Grazie del post, mi sa tanto che dovrò cercarne una copia.

Luca

LUIGI BICCO ha detto...

Ciao Luca. Benvenuto da queste parti.
Se stai parlando di Manuele Fior, si, ti consiglio davvero di procurartelo. Per l'opera di Mazzucchelli dobbiamo aspettare ancora un po' (ma non troppo, mi è parso di capire).

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...